Imperia, 30enne uccisa in strada dall’ex compagno a colpi di pistola

Foto Lapresse in foto carabinieri della scientifica

GENOVA – Omicidio suicidio a Ventimiglia nell’estremo Ponente della Liguria. Nel pomeriggio una donna di 30 anni è stata uccisa a colpi di arma da fuoco, è successo in via Tenda nella frazione di Roverino.

A sparare, dai primi accertamenti, sarebbe stato un uomo con il quale la donna aveva avuto tempo fa una relazione. Il delitto è avvenuto intorno alle 17, la vittima è stata colpita 3 volte mentre si trovava in macchina, sul sedile del passeggero ferma davanti ad un bar. L’uomo sì e poi allontanato verso il greto del fiume Roia e ha rivolto l’arma verso di sé togliendosi la vita poco distante dal luogo dell’omicidio.

Accertamenti in corso per chiarire la dinamica del delitto, delle indagini sono incaricati i carabinieri di Imperia guidati dalla procura. L’arma utilizzata per uccidere la ragazza è una pistola semi automatica sulla quale sono in corso verifiche per chiarire se fosse o meno rubata o legalmente detenuta.

A carico dell’uomo risulta una denuncia per minacce risalente allo scorso marzo.(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome